Spese pazze, gip chiede sequestro conti

Il giudice per le indagini preliminari Massimo Cusatti ha disposto il sequestro per equivalente delle somme che, secondo la procura, alcuni consiglieri della regione Liguria della legislatura 2005-2010 avrebbero speso per acquisti personali e non istituzionali. Il gip ha accolto la richiesta del sostituto procuratore Massimo Terrile e la guardia di finanza ha avviato le procedure di sequestro. Tra gli ex consiglieri a cui verranno bloccate le somme c'è anche il senatore uscente Vito Vattuone, capolista del Pd nel collegio plurinominale per il Senato in Liguria alle prossime elezioni: gli vengono contestate spese non istituzionali per circa 7 mila euro. Gli ex consiglieri per cui è stato disposto il blocco delle somme sono 16 su i 19 per i quali il pm aveva chiesto nei giorni scorsi il rinvio a giudizio per peculato. In tre, Gianni Plinio, Gabriele Saldo e Matteo Rosso, hanno già restituito le somme contestate.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Liguria Notizie
  2. Il Secolo XIX
  3. Genova 24
  4. Genova Repubblica
  5. SVsport

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Mignanego

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...